Herzog & de Meuron bases SIP Main Campus on the concept of a courtyard house
Julien Lanoo

Herzog & de Meuron basa il SIP Main Campus sul concetto di casa a corte

23 feb 2024  •  Notizie  •  By Gerard McGuickin

Lo studio di architettura internazionale Herzog &; de Meuron ha completato il SIP Main Campus, un complesso per l'innovazione su larga scala situato alla periferia nord-ovest di Allschwil, in Svizzera. Il concetto strutturale dell'edificio consente una varietà di applicazioni riducendo le divisioni interne e i supporti verticali laddove possibile. La natura flessibile della costruzione, combinata con l'uso di materiali da costruzione durevoli, estende la durata potenziale della struttura. Il suo sostanzioso cortile offre uno spazio per le attività ricreative.

photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo

Il SIP (Parco Innovazione Svizzera) Il Main Campus fa parte del sito BaseLink, un ecosistema di aziende, start-up, università e fondazioni che operano nel settore delle scienze della vita e delle biotecnologie. È adiacente a impianti sportivi, un'area ricreativa e un quartiere residenziale. L'edificio è stato progettato come sede di start-up e scale-up, oltre che di aziende consolidate. "Basato sul concetto di 'casa a corte', il SIP Main Campus offre circa 50.000 metri quadrati di superficie utilizzabile per 2.500-3.000 dipendenti ed è quindi l'edificio più grande del sito", afferma Herzog &; de Meuron.

photo_credit Herzog & de Meuron
Herzog & de Meuron
photo_credit Herzog & de Meuron
Herzog & de Meuron

Al cortile paesaggistico si accede attraverso una coppia di passaggi a due piani che tagliano l'edificio a livello della strada. Il cortile è uno dei numerosi spazi verdi che si trovano nel sito di BaseLink e che contribuiscono al microclima locale e alla biodiversità. Un ampio spazio per la ricreazione, con alberi e arbusti che offrono zone d'ombra e piante rampicanti che estendono il paesaggio verso l'alto. Le macchie di ghiaia, le rocce e le fosse di infiltrazione fanno riferimento al paesaggio originario del letto del fiume.

photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo

"Dal cortile interno si accede all'edificio tramite quattro scale a chiocciola generosamente progettate negli angoli, che consentono di ospitare fino a otto diversi utenti principali per piano", spiega Herzog & de Meuron. Queste quattro scale aperte collegano i balconi circostanti del cortile interno e costituiscono punti focali scultorei. L'artista basilese Renée Levi ha sviluppato un concetto artistico per le scale. "Una griglia intrecciata di linee fluide di gesso bianco conferisce un carattere specifico a ciascuna delle quattro scale d'angolo", spiega lo studio. "I grandi gesti delle linee accompagnano e anticipano il movimento dei collaboratori tra i piani".

photo_credit Herzog & de Meuron
Herzog & de Meuron
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo

La facciata del SIP Main Campus è definita da "una profonda struttura reticolare in calcestruzzo gettato in opera, che assorbe i carichi verticali e funge da rinforzo per il vento e i potenziali terremoti", spiega Herzog & de Meuron. Questo permette di ridurre il numero e le dimensioni degli elementi strutturali all'interno dell'edificio, garantendo una maggiore flessibilità in termini di scala e di utilizzo. Gli elementi verticali della griglia hanno una modesta inclinazione. "Questa leggera deviazione conferisce peso agli elementi orizzontali e integra le dimensioni dell'edificio a misura d'uomo", spiega lo studio.

photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo

Le logge sulla facciata interna si affacciano sul cortile, offrendo opportunità di incontro e conversazione o un momento di pausa. Offrono inoltre protezione dal sole (grazie alle tende da sole), accesso all'edificio e fungono da uscite di sicurezza. Questi spazi esterni facilitano il raffrescamento passivo attraverso l'ombreggiamento delle facciate, completato da pannelli a soffitto per il riscaldamento e il raffrescamento ad alta efficienza energetica. Il sito BaseLink utilizza l'energia geotermica.

photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo

Il piano terra del SIP Main Campus ospita attività commerciali, ristoranti e un auditorium da 300 posti. In ognuno dei cinque piani, la pianta, la griglia portante e l'altezza delle stanze ospiteranno laboratori e uffici. Nell'auditorium, Renée Levi ha creato un arazzo di lana su misura. L'arazzo, intitolato "Nina", con i suoi vivaci sprazzi di colore completa la relativa semplicità monocromatica delle opere d'arte nelle scale.

photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo
photo_credit Basel Area Business and Innovation
Basel Area Business and Innovation
photo_credit Julien Lanoo
Julien Lanoo

Architettura del paesaggio: Stauffer Rösch AG / Vogt Landschaftsarchitekten AG.