25 best architecture firms in Iran
Parham Taghioff

I 25 migliori studi di architettura in Iran

13 giu 2024  •  Notizie  •  By Surabhi Patil

L'Iran è un Paese arido e aspro dell'Asia sud-occidentale, sede di una cultura ricca e diversificata che attraversa i millenni. Il suo passato culturale stratificato e gli sporadici contesti politici turbolenti hanno dato vita a un'architettura unica. Le sue radici affondano in diverse civiltà antiche e nell'Impero persiano, seguite dall'influenza successiva della cultura islamica: il paesaggio architettonico dell'Iran racchiude una vasta eredità culturale.

L'architettura moderna iraniana continua a giustapporre il design contemporaneo agli elementi tradizionali, affrontando al contempo le esigenze urbane in continua evoluzione. In risposta ai rapidi cambiamenti dell'ambiente urbano e naturale, alla scarsità d'acqua e alle pressioni climatiche, gli architetti iraniani pongono grande enfasi sull'architettura sociale e sostenibile che attinge al suo ricco patrimonio. L'elenco che segue è una selezione di 25 studi di architettura che danno forma all'identità architettonica urbana iraniana.

 

 

photo_credit Mohammad Hassan Ettefagh
Mohammad Hassan Ettefagh

1. Hooba Design Group

Hooman Balazadeh ha fondato Hooba Design Group nel 2007 per creare un'architettura radicata nel tessuto culturale e geografico, che serva da catalizzatore per ulteriori ricerche ed esplorazioni. Con un'attenzione particolare agli elementi della luce, del colore, delle dinamiche urbane e dei materiali da costruzione indigeni, Hooba Design Group cerca di fornire soluzioni sostenibili ed economicamente vantaggiose. Dagli spazi interni agli interventi urbani, lo studio cerca di stabilire un quadro flessibile che superi i confini convenzionali e si adatti alle tipologie in evoluzione.

 

 

photo_credit Parham Taghioff
Parham Taghioff

2. nextoffice

Fondato nel 2009 da Alireza Taghaboni, Next Office rappresenta una fusione di architettura, arte e contesto. Alireza Taghaboni è attivamente impegnato nel dibattito sull'architettura e l'urbanistica iraniana e collabora regolarmente a diverse riviste e periodici. Next Office si sforza di ridefinire l'architettura tradizionale iraniana abbracciando principi di design contemporaneo sensibili ai diversi fattori contestuali che danno forma a ciascun progetto. Dalle abitazioni residenziali ai complessi commerciali e ai piani regolatori, il portfolio dello studio riflette la capacità di rispondere al contesto.

 

 

photo_credit M.H.Ettefagh
M.H.Ettefagh

3. Olgooco (Olgoo Architecture)

Mehran Khoshroo ha fondato Olgoo Office nel 2009 con un approccio distintivo alla progettazione architettonica, caratterizzato dall'enfasi sull'indagine e sull'esplorazione. La metodologia dello studio consiste nell'inquadrare ogni progetto attorno a una "domanda" centrale, avviando una rigorosa fase di ricerca e di scoperta per ottenere approfondimenti sul programma, sul contesto e sui materiali coinvolti. In particolare, nel 2018, Olgoo Office ha ricevuto un riconoscimento per uno dei suoi progetti che è arrivato alla fase finale del World Architecture Festival.

 

 

photo_credit Ali Gorjian
Ali Gorjian

4. Ayeneh Office

Fondato nel 2001 da Ali Soltani e Atefeh Karbasi, lo studio Ayeneh ha iniziato a operare ufficialmente nel 2003 a Teheran. Da allora, lo studio si è impegnato in diversi progetti in varie città, tra cui complessi residenziali, centri commerciali e culturali, uffici e parchi di varia scala. Con la prospettiva che l'architettura rifletta il suo contesto, Ayeneh Office cerca di integrare l'essenza dell'ambiente circostante nei suoi progetti. Negli ultimi dieci anni, lo studio ha ottenuto riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, tra cui premi come il Memar Award e riconoscimenti per gli eccellenti risultati ottenuti nella progettazione di interni e facciate.

 

 

photo_credit Parham Taghioff
Parham Taghioff

5. AshariArchitects

Dal 2005, Ashari Architects and Associates gestisce il proprio studio con un approccio esperienziale, addentrandosi in vari settori dell'architettura. Il suo portfolio spazia dall'architettura all'interior design e alla paesaggistica, coprendo varie tipologie come progetti residenziali, commerciali, amministrativi, educativi, culturali, industriali e turistici. Si occupa anche di alcuni incarichi relativi al design di prodotti e di installazioni artistiche. Uno degli obiettivi dello studio è aumentare il contributo artistico nei progetti, cercando di creare nuove esperienze per gli utenti sfruttando il potenziale di ogni progetto e introducendo capacità di design innovative. Nel 2019 il gruppo è stato insignito della Medaglia di eccellenza dall'Ufficio iraniano degli architetti contemporanei.

 

 

photo_credit Parham Taghioff
Parham Taghioff

6. Admun Studio

Admun Studio, con sede a Teheran, in Iran, è stato fondato da Amir Reza Fazel e Shobeir Mousavi nel 2010 come studio di progettazione e costruzione. Si occupa di vari progetti, tra cui ville e appartamenti residenziali, uffici, interni, ristoranti e padiglioni. È noto per il suo approccio innovativo e per il coinvolgimento diretto nel processo di costruzione.

 

 

photo_credit Parham Taghioff
Parham Taghioff

7. New Wave Architecture (Lida Almassian/Shahin Heidari)

Fondata nel 2006, New Wave Architecture ha una vasta esperienza in campus e strutture educative, ospedali specializzati e strutture sanitarie. Si occupa anche di design di negozi, progetti residenziali e strutture ricreative. Ad oggi, lo studio ha progettato e completato oltre 120 progetti. Lo studio esplora nuovi approcci alle idee emergenti, creando spazi esigenti e distintivi che privilegiano l'estetica, l'umanità e la comunicazione globale.

 

 

photo_credit  Aidin Shahi
Aidin Shahi

8. Modaam Architects

Fondato nel 2009 da Sanaz Ghaemmaghami e Mojtaba M. Zaheri, Modaam ha un ampio portafoglio di oltre 100 progetti. Il lavoro dello studio comprende edifici per uffici, centri commerciali, complessi sportivi, edifici residenziali, centri per il tempo libero e le vacanze, villette, progetti di ristrutturazione, stabilimenti farmaceutici e progettazione del paesaggio. L'approccio progettuale di Modaam è profondamente radicato nelle considerazioni contestuali, comprendendo aspetti ambientali, sociali, economici e antropologici per creare spazi armoniosi e funzionali.

 

 

photo_credit Parham Taghioff - Persia Photography Center
Parham Taghioff - Persia Photography Center

9. CAAT Studio

Fondato nel 2015 da Mahdi Kamboozia, CAAT Studio (C/KambooziA ArchitecTure Studio) si concentra sul colmare il divario tra concetti di design e ingegneria di costruzione. Lo studio pone l'accento sulle esigenze e sulle potenzialità delle generazioni future, sviluppando soluzioni su misura per i requisiti specifici di ogni progetto. Sia che si utilizzino materiali unici, come nel progetto Mahallat Residential, sia che si adottino tecniche di costruzione uniche nel progetto Kahrizak Residential, lo studio mantiene un processo coerente indipendentemente dalla scala del progetto.

 

 

photo_credit Parham Taghiof, Farshid Nasrabadi, Mohammadreza Hoorjandi
Parham Taghiof, Farshid Nasrabadi, Mohammadreza Hoorjandi

10. FMZD | Farshad Mehdizadeh Design

FMZD | Farshad Mehdizadeh Design è guidato dal CEO e fondatore Farshad Mehdizadeh. Tra i suoi progetti degni di nota c'è il pluripremiato edificio residenziale di Abadan, che ha ottenuto il primo premio ai Memar Awards nazionali iraniani e ha ricevuto un riconoscimento ai Middle East Awards. Oltre alla sua attività professionale, Farshad Mehdizadeh è attivo nel mondo accademico dal 2007, come professore assistente, docente ospite e conduttore di workshop internazionali. La ricerca di Farshad si concentra sull'architettura basata sul contesto geografico e sull'impatto più ampio della geografia sulla progettazione architettonica.

 

 

photo_credit Farshid Nasrabadi
Farshid Nasrabadi

11. Alidoost and Partners

Fondato e guidato da Shahab Alidoost e Sona Eftekharazam, Alidoost and Partners è uno studio multidisciplinare specializzato in architettura e design, dalla pianificazione su larga scala al design di mobili. Lo studio enfatizza un approccio orientato al sociale, combinando ambizione e professionalità. Collabora con clienti aziendali, governativi e privati in vari Paesi per realizzare progetti civili, alberghieri, residenziali, uffici, commerciali ed educativi.

 

 

photo_credit Parham Taghioff
Parham Taghioff

12. Zav Architects

Fondato nel 2006, ZAV Architects ha un approccio pragmatico e orientato alla ricerca. In collaborazione con architetti ed esperti esterni, ZAV esplora temi realistici e pratici in architettura. Il suo lavoro non inizia con il prodotto di design, ma indaga sulle capacità che consentono di agire a livello sociale ed economico. La sua ricerca comprende scenari e programmi spaziali, organizzazione dello spazio, tipologie architettoniche, artigianato e tecniche di costruzione per attivare il suo potenziale e creare risultati significativi.

 

 

Caption

13. Habibeh Madjdabadi

Habibeh Madjdabadi è un'importante architetto, autrice, designer e relatrice iraniana. Ha fondato il suo studio di design a Teheran nel 2003. In seguito ha vinto il primo premio di un concorso per il restauro di un edificio storico della dinastia Zand. Da allora Madjdabadi ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui la candidatura all'Aga Khan Award nel 2016 e al Tamayouz Women in Architecture and Construction Award nel 2019, oltre ad aver vinto il Chicago Award, il Worldwide Brick Award e il Memar Award nel 2014. I contesti culturali e geografici influenzano profondamente i progetti di Madjdabadi e riflettono una forte enfasi sulla selezione dei materiali e sui metodi di fabbricazione;

 

 

photo_credit Mohammad Hassan Ettefagh
Mohammad Hassan Ettefagh

14. Boozhgan Studio

Fondato nel 2007 da Hamed Badri Ahmadi, Boozhgan Architectural Studio ha lavorato a diversi progetti, tra cui edifici residenziali, uffici, complessi commerciali e ristrutturazioni di case private ed edifici storici pubblici. Molti di questi progetti hanno ricevuto riconoscimenti in concorsi di architettura nazionali e internazionali. Nel suo processo di progettazione, Boozhgan Architectural Studio ottimizza gli attributi positivi di ogni sito e progetto, trasformandoli in soluzioni architettoniche semplici e chiare.

 

 

photo_credit Parham Taghioff
Parham Taghioff

15. Davood Boroojeni Office

Con oltre 15 anni di attività, lo studio Davood Boroojeni si occupa di varie fasi dei progetti architettonici, dai concetti iniziali di design e sviluppo schematico alla produzione di pacchetti di presentazione, presentazioni visive, documenti di costruzione e layout dettagliati. L'esperienza nelle relazioni pubbliche, le pratiche di comunicazione, la capacità di risolvere i problemi e l'abilità nell'uso dei software, unite alla capacità di ricercare, programmare e coordinare la progettazione in tutte le fasi del progetto, hanno reso Davood Boroojeni Office uno degli studi più affidabili del Paese.

 

 

photo_credit  Mohammad Hassan Ettefagh
Mohammad Hassan Ettefagh

16. BonnArq Architects

BONNARQ ARCHITECTS è stato fondato a Teheran nel 2014 da Behzad Atabaki e Parshia Qaregozloo. Il suo portfolio include riconoscimenti da diversi concorsi nazionali e internazionali come l'Aga Khan Award for Architecture, il World Architecture Festival (WAF), gli A+Awards (Architizer), i Middle East Architect Awards e i 2A Continental Architectural Awards. BONNARQ ARCHITECTS è noto per il suo contributo all'architettura, alla progettazione urbana, all'architettura del paesaggio, all'arte e al design, con opere esposte in tutto il mondo e pubblicate in varie pubblicazioni. Il team è composto da professionisti diversi, il che aumenta la capacità di affrontare progetti complessi che spesso riguardano programmi di riqualificazione urbana a Teheran e in altre città dell'Iran.

 

 

photo_credit Farshid Nasrabadi
Farshid Nasrabadi

17. Sarsayeh Architectural Office

Behnam Sefidi ha fondato lo studio di architettura Sarsayeh nel 2011 in Iran. Fornisce servizi di architettura e progettazione con particolare attenzione alle esigenze di individui con comportamenti e stili di vita diversi.

 

 

photo_credit Ehsan Hajirasouliha
Ehsan Hajirasouliha

18. USE Studio

USE Studio, fondato nel 2013 da Mina Moeineddini e Mohammad Arab a Isfahan, è uno studio di progettazione architettonica e urbana che si concentra sulla comprensione delle condizioni contestuali e dei contenuti del progetto. Al centro della sua attività c'è l'esplorazione di come l'architettura influenzi i comportamenti contemporanei e la vita quotidiana, e di come si evolva nel tempo all'interno del suo contesto. Nel corso degli anni, USE Studio è stato coinvolto in diversi progetti, tra cui case unifamiliari, complessi residenziali, scuole, luoghi di lavoro, spazi polifunzionali e progetti di restauro.

 

 

photo_credit Parham Taghioff, Ali Daghigh, Deed Studio
Parham Taghioff, Ali Daghigh, Deed Studio

19. Fluid Motion Architects

Fluid Motion Architects è stato fondato nel 2004 a Teheran dagli architetti Catherine Spiridonoff e Reza Daneshmir. Tra i progetti più significativi dello studio figurano il Mellat Park Cineplex, con cinque sale cinematografiche, una galleria d'arte, un ristorante, una caffetteria e un negozio di libri e CD, su una superficie di 15.000 metri quadrati; il complesso IMAX sulla Yadegar Highway, che comprende spazi culturali, cinematografici e commerciali, un parco divertimenti al coperto e sale per cerimonie su una superficie di 120.000 metri quadrati; l'edificio residenziale multi-tenant presso la Città Scientifica e della Ricerca di Isfahan, progettato per giovani scienziati e ricercatori e in fase di gara e di costruzione iniziale. Fluid Motion Consulting Architects gestisce anche diversi edifici per uffici nei quartieri Pole Roomi e Zafar di Teheran.

 

 

photo_credit Farshid Nasrabadi
Farshid Nasrabadi

20. Bracket Design Studio

Bracket Design Studio, fondato nel 2006 da Shervin Hosseini, è uno studio di progettazione completo che offre vari servizi, tra cui la progettazione urbana, la pianificazione degli spazi interni, il design degli arredi e l'architettura a varie scale. Il suo team è composto da professionisti diversi con una vasta esperienza negli aspetti teorici e pratici del design, della progettazione, della pianificazione e della costruzione di progetti pubblici e privati. Ponendo l'accento sull'innovazione delle intuizioni, dei materiali e della tecnologia, analizza le potenzialità del sito e le esigenze del cliente per fornire soluzioni ottimali attraverso il continuo perfezionamento e la ridefinizione dei progetti.

 

 

photo_credit Deed Studio
Deed Studio

21. KA Architecture Studio (Mohammad khavarian)

KA Architecture Studio è uno studio di architettura iraniano specializzato in architettura, urbanistica, interior design e ricerca, supportato da un team di oltre settanta architetti e designer iraniani che lavorano a livello globale. Lo studio concepisce l'architettura come un quadro per la costruzione di realtà future, concettuali, spaziali ed esperienziali, attraverso un'esplorazione rigorosa di nuove potenzialità che risuonano con la vita degli individui e degli ambienti urbani. Si sforza di migliorare le connessioni tra persone, culture, tecnologie e materiali, considerando l'architettura come un costrutto sociale fondamentale.

 

 

photo_credit Mohammad Hosein Hamzehlouei
Mohammad Hosein Hamzehlouei

22. Cedrus Studio

Fondato nel 2017 da Mohammad Mehdi Saeidi, Cedrus è uno studio con sede a Teheran che cerca di colmare il divario tra progettazione e costruzione. Ha completato diversi progetti tra cui architettura, interior design e architettura del paesaggio. La priorità è comprendere le esigenze, le preferenze e le sfumature specifiche dei clienti, per promuovere la diversità nei progetti con contesti simili. Lo studio enfatizza inoltre un approccio collaborativo alla selezione dei materiali e alla costruzione.

 

 
photo_credit Mohammad Hassan Ettefagh
Mohammad Hassan Ettefagh

23. FEA studio-Fundamental Experience of Architecture

FEASTUDIO, ufficialmente noto come Studio "Fundamental Architectural Experience", è stato fondato nel 2006 da Arash Nasiri e Ensieh Khamse, per coltivare un linguaggio architettonico coeso che riflettesse le loro esperienze progressive e l'interazione tra idee ed esecuzione. Il suo approccio mira a trascendere la mera necessità funzionale, incoraggiando la creatività e abbracciando strategie dinamiche e multidimensionali nella progettazione architettonica. In particolare, FEASTUDIO ha ricevuto un riconoscimento vincendo il 1° premio al Grand Memar Award 2011 nella categoria edifici pubblici per il progetto del palazzetto dello sport Noor e Mobin a Bastam. Lo studio si è fatto conoscere a livello internazionale anche con la medaglia di bronzo IOC/IAKS 2013 assegnata dal Comitato Olimpico Internazionale e dall'Associazione Internazionale per le strutture sportive e ricreative per lo stesso progetto a Colonia, in Germania.

 

 

photo_credit Amirali Ghaffari
Amirali Ghaffari

24. ShaarOffice

ShaarOffice, fondato da Ahmad Ghodsimanesh nel 2007 a Shiraz, in Iran, opera come studio di progettazione e costruzione specializzato in architettura e interior design. Lo studio enfatizza un approccio strutturato al lavoro di squadra, delegando i compiti del progetto a specialisti e garantendo una supervisione approfondita durante l'intero ciclo di vita del progetto. Lo studio si dedica allo sviluppo di una metodologia di progettazione creativa volta a migliorare la qualità della vita in vari ambiti, che si tratti di abitazioni, spazi commerciali, caffè, impianti sportivi o altre strutture pubbliche.

 

 

photo_credit Mohammad Ghavamedini
Mohammad Ghavamedini

25. AWE Office / Amir Shahrad

AWE Office, fondato da Amir Shahrad, è uno studio di progettazione con sede a Teheran. Lo studio lavora a progetti di diversa scala in tutto l'Iran. Tra i progetti più significativi ricordiamo Tehran Office, un edificio per uffici rivestito in pietra con lamelle in legno sfaccettate, e Yazd Urban Villa, una casa geometrica con una facciata sfalsata.

 

 

La serie dei "25 migliori studi" è curata dalla redazione di Archello. La selezione si basa su una serie di fattori, tra cui il numero di progetti selezionati e vincitori degli Archello Awards, il numero di progetti caricati sul profilo Archello, il numero di progetti pubblicati da Archello, nonché la dimensione e la qualità dei progetti inseriti nel portfolio Archello di ogni studio.