AWOMAWO
Imagen Subliminal (Miguel de Guzmán + Rocío Romero)
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
PavementTarkett
PaintCIN VALENTINE
Ceramic piecesColorker
TabletsSamsung
LightingSIMON
Ceramic piecesZYX

Scheda Tecnica Prodotto
Pavement
per Tarkett
Paint
Ceramic pieces
per Colorker
Tablets
per Samsung
Lighting
per SIMON
Ceramic pieces
per ZYX

AWOMAWO

elii [architecture office] come Architetti

A World of Many Worlds

Progetto dello Spazio Simon a Casadecor 2020, Madrid

 

"Nell'Antropocene, gli uomini sono ora in guerra non con la Natura, ma con [...] i Terrestri. [...] Per dirla con lo stile di una finzione geostorica. Gli uomini che vivono nell'Olocene sono in conflitto con i Terrestri dell'Antropocene.

 

Bruno Latour, Faccia a Faccia con il Pianeta

 

L'edizione 2020 di Casa Decor si è tenuta quest'anno in un edificio emblematico progettato dall'architetto José EspelíusAnduaga, situato nel quartiere di Salamanca di Madrid. Da questo edificio dei primi del XX secolo, lo spazio Simon offrirà ai visitatori di Casa Decor una pausa di riflessione sul mondo che verrà nel XXI secolo.

 

AWOMAWO (A World OfMAnyWOrlds) è un luogo d'incontro per mondi diversi. Il progetto si configura come uno spazio dentro un altro spazio, un luogo dove sperimentare un mondo di tanti mondi, un cosmo che può essere trasformato attraverso la luce...

 

All'arrivo all'AWOMAWO, il visitatore viene accolto dalla prima zona, un passaggio ordinato di geometrie ben definite: questo è lo spazio dove vivono gli esseri umani. Avvolgendo questa prima zona spaziale un numero di ecosistemi diversificati, viventi e mutevoli: questo spazio è quello che comprende il resto dei Terrestri. Un confine leggero e continuo collega e separa ogni zona, configurando una successione di ambienti avvolgenti: il piano di interazione tra i due, un fronte cosmopolitico dove l'Uomo e il Terrestre devono affrontare i loro desideri, interessi ed esigenze.

 

Lo spazio Simon per Casa Decor 2020 è stato progettato dallo studio di architettura elii insieme all'artista María Jerez. Il team ha ideato un paesaggio interno di luce, piante, minerali e oggetti di uso quotidiano: un multiverso vivacemente colorato che crea relazioni ambigue tra entità, composizioni effimere di materiali diffusi, immagini spettrali di corpi misti, di sguardi moltiplicati e incrociati... che pongono lo spettatore in una posizione ambigua che offusca il confine tra chi è il soggetto e chi è l'oggetto.

 

In tempi come questi in cui viviamo in un nuovo regime climatico, l'AWOMAWO offre ai visitatori un luogo dove sperimentare e riflettere sul posto problematico che l'uomo assume sul pianeta e sulle sue responsabilità. Nell'ambito del suo impegno sul tema della Casa Decor di quest'anno, i materiali utilizzati per allestire lo spazio Simon saranno riciclati dopo la mostra. Le piante saranno donate e ripiantate. Tutto il legno utilizzato sarà riciclato. La pavimentazione Tarkett sarà recuperata dal produttore per essere trattata in un programma di riciclaggio. E infine, le lampade saranno tolte e conservate da Simon per eventi futuri. Lo spazio avrà così una nuova vita.

Read story in EnglishEspañolDeutschPortuguês and Français

Featured Projects
Latest Products
News