Aylout 32
Pavlos Nicolau
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Doors and Windows Technal
GX Aluminum Series
Oak Composite cladding BoardsEnviroBuild
Pioneer
Color extreme sheen Jotun
Jotashield
Laminated GlassSaint-Gobain Glass HQ
SGG Stadip Silence®
Ram 131 Strip with closed grooveRAM Metal Industries

Scheda Tecnica Prodotto
Doors and Windows
GX Aluminum Series per Technal
Oak Composite cladding Boards
Pioneer per EnviroBuild
Color extreme sheen
Jotashield per Jotun
Laminated Glass
SGG Stadip Silence® per Saint-Gobain Glass HQ
Ram 131 Strip with closed groove

Aylout 32

Akl Architects come Architetti

Situato nei sobborghi di Beirut, in Libano, in una zona molto popolata, il terreno gode dei vantaggi di un quartiere verde che lo rende raro nel tessuto urbano.

                 

Il terreno di forma triangolare è circondato da un albergo a tre stelle dal suo lato posteriore, un terreno "sempreverde" dal suo confine secondario, mentre la strada principale ne allunga l'elevazione principale.

 

L'edificio di 16 unità abitative è composto da appartamenti di piccole dimensioni, da 2 e 3 camere da letto, non superiori ai 160 metri quadrati per unità e destinati a giovani coppie della classe media.

 

Per la particolare forma del sito, l'edificio è stato concepito in una forma ad "L", che dà la possibilità di avere sulla sua facciata più ampia e sul prospetto laterale grandi aperture in relazione al contesto e dal lato posteriore dell'edificio, un patio che funge da fonte di luce per gli appartamenti.

 

Il processo è iniziato con una geometria a "L" regolare, seguita da una serie di frammentazioni.

 

La massa diventa un volume estruso.

 

Aperture separate di tutte le dimensioni, posizionate in modo casuale, creano viste incorniciate sullo scenario verde.

 

Logge e balconi con aiuole accessibili depresse fungono da prolungamento dell'ambiente verde verso le funzioni interne.

 

L'intero edificio diventa una serie di masse frammentate con varie aperture e logge che interagiscono con l'ambiente circostante.

 

L'edificio è diviso in due entità separate. Ogni entità è composta da un nucleo che serve due appartamenti per piano.

 

Le unità sono distribuite lungo tutti i prospetti principali e laterali e sono concepite principalmente in un doppio piano orientato, che fa passare la luce attraverso ogni unità da entrambi i lati.

 

Le unità a doppio orientamento composte da simplex e duplex beneficiano della luce.

 

Le norme di cantiere impongono l'uso di rivestimenti in pietra su tutti i prospetti e tegole di mattoni rossi sul tetto.

 

Come risposta, i volumi frammentati sono stati rivestiti con una pelle di pietra naturale che ricopre una struttura in legno a nido d'ape che funge da cornice attorno a tutte le aperture e mattoni rossi incassati che coprono il tetto intervallati da finestre verticali che fungono da feritoie nella pietra massiccia.

 

Diversi punti di vista verso la natura e l'ambiente circostante, piani planimetrici a doppio orientamento e duplex a doppia altezza, trattamento frammentario dei volumi e un complesso mix tra rivestimenti in pietra, legno e aperture disparate, formano l'identità dell'edificio.

 

Materiale Utilizzato:
1. Techncal - GX Aluminum Series per porte e finestre
2. Saint Gobain - Vetro laminato Stapid Silence
3. Envirobuild - Pannelli di rivestimento in composito di quercia / Pioneer
4. RAM Metal - Ram 131 Strip con scanalatura chiusa
5. Jotun - Jotashield / colore lucentezza estrema

Questa storia è disponibile in più lingue
Condividi o Aggiungi Aylout 32 alle tue Collezioni
Crediti Progetto
Junshan Cultural Center
progetto successivo

Junshan Cultural Center

Centri Rspositivi
Jingmi Road, Miyun District, Beijing, China - Edificio completato in 2018
Visualizza Progetto