Baan 33 Apartment

Baan 33 Apartment

Architetto
Stu/D/O Architects
Posizione
Sukhumvit 27, Bangkok, Thailand | View Map
Anno Progetto
2019
Categoria
Appartamenti
DOF Skyground

Baan 33 Apartment

Stu/D/O Architects come Architetti

Baan 33 Apartment è nato come un esperimento di progettazione architettonica del rapporto spaziale tra un'esigenza programmatica di combinazione di utilizzo di una residenza privata con sei camere da letto e quattro unità abitative di servizio. 

 

Grazie al contesto urbano circostante e all'esigenza del proprietario, l'intera suddivisione in zone architettoniche è strategicamente organizzata in modo da garantire a tutti gli occupanti la massima privacy, pur mantenendo una stretta connessione con l'ambiente naturale.   La residenza privata è situata al piano terra, dove può essere strettamente collegata alla natura.   Dal secondo piano al quinto, la residenza privata è posizionata di fronte al sito, tenendo conto del contesto circostante, mentre l'appartamento di servizio è posizionato verso il retro, ogni unità separata da piani. 

 

Al fine di massimizzare la privacy sia per il proprietario della casa che per gli inquilini dell'appartamento, sono stati creati due percorsi di circolazione separati esclusivamente per ciascuna funzione.  Il nucleo di circolazione dell'appartamento e l'area di servizio sono posizionati a est e a sud, dove è racchiuso dalle altezze vicine.   La circolazione verticale per la residenza privata è volutamente posizionata tra le due strutture, in quanto separa e garantisce la privacy sia per i residenti che per gli inquilini. 

 

In concomitanza con il concetto di organizzazione programmatica e di suddivisione in zone, il concetto architettonico di Baan 33 Apartment è quello di creare una connessione tra i residenti e la natura attraverso la sottrazione di massa, in quanto fornisce ventilazione naturale e luce naturale per gli spazi.   Mentre la sua applicazione diversificata genera risultati spaziali diversi, questo linguaggio architettonico della contrazione di massa si traduce in una forma architettonica complessivamente coesiva.   La massa che ospita l'appartamento di servizio viene sottratta in blocchi più piccoli, mantenendo comunque intatto l'involucro dell'edificio, in quanto protegge l'edificio dal guadagno di calore solare generato dall'intenso sole occidentale.  

 

Inoltre, un vuoto verticale che si estende dallo spazio interno alla linea esterna del tetto, viene sottratto dalla massa, permettendo una ventilazione trasversale, attraverso l'effetto di galleggiamento, per raffreddare naturalmente l'intero edificio.   Per la residenza privata, la massa a sud viene completamente rimossa, offrendo alla residenza la migliore vista possibile.   Il vuoto viene poi sostituito da spazi di transizione che fungono sia da terrazza esterna che da ombreggiatura per lo spazio interno.   Dove nell'appartamento di servizio l'involucro dell'edificio viene mantenuto come parete solida, la residenza privata utilizza come involucro un rivestimento in alluminio espanso.   Questa strategia di materiali è in grado di fornire contemporaneamente ombra, ventilazione e vista per gli occupanti.

 

Inoltre, in risposta allo spazio limitato del sito, sul tetto è stata collocata un'area comune, accessibile sia ai residenti della casa che agli inquilini dell'appartamento, da utilizzare per attività e relax. 

Questa storia è disponibile in più lingue
Condividi o Aggiungi Baan 33 Apartment alle tue Collezioni
Crediti Progetto
Mechanical Engineer
Appaltatori
Bergeyre House
progetto successivo

Bergeyre House

Alloggi Privati
Paris, France - Edificio completato in 2020
Visualizza Progetto