Chalfont

Chalfont

Architetto
RX Architects
Posizione
Winchelsea Beach, Winchelsea, UK | View Map
Anno Progetto
2018
Categoria
Alloggi Privati
Ashley Gendek
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Sanitary wareHansgrohe SE
Sanitary wareDuravit
LightingDelta Light
GlazingFineline
Oak flooring boardsHavwoods Flooring
Terrazzo TilesInopera Group

Scheda Tecnica Prodotto
Sanitary ware
Sanitary ware
per Duravit
Lighting
Glazing
per Fineline
Oak flooring boards
Terrazzo Tiles

Chalfont

RX Architects come Architetti

La proprietà è immediatamente confinante con la Riserva Naturale di Rye, uno dei più importanti siti di conservazione della Gran Bretagna. Il sito è formato da depositi di tegole ondulate formatesi man mano che il mare si ritirava nel corso dei secoli. La proprietà esistente era un piccolo bungalow di 2 stanze con una collezione di capanni in vari stati di degrado collegati al bungalow.

 

Non è stato possibile ristrutturare l'edificio esistente e quindi il nostro compito è stato quello di creare un edificio moderno che rispondesse al contesto unico della riserva naturale. Il sito si affaccia, dall'altra parte della riserva, sull'edificio Mary Stanford Lifeboat. Si tratta di un edificio di grado 2, costruito nel 1882 in cemento armato prefabbricato a scandole, un metodo di costruzione pionieristico per l'epoca. La stazione delle scialuppe di salvataggio svolge un ruolo importante nel patrimonio culturale della riserva naturale, pertanto una mossa chiave del progetto è stata quella di riprendere la forma vernacolare dell'edificio delle scialuppe di salvataggio utilizzando metodi di costruzione moderni.

 

Gli elementi architettonici tradizionali, come grondaie e canalette, sono stati rimossi o nascosti per consentire una pulizia cristallina e nitida dei dettagli che ne sottolinea la forma primaria. Altre strutture del patrimonio locale che hanno influenzato il design sono i portapillole in cemento che si trovano intorno alla riserva. Fessure come finestre accuratamente posizionate intorno alla nuova struttura dell'edificio viste ad ampio angolo del paesaggio come quelle che si trovano nei portapillole. L'edificio è interamente rivestito in pannelli verticali di larice che aggiungono una texture più morbida e intima per contrastare la forma audace dell'edificio. Il larice si spoglierà gradualmente nel tempo della macchia grigia applicata all'argento in modo naturale.

 

Il rivestimento in larice continua ad avvolgere l'interno dell'edificio con elementi di terrazzo di pietra colorata posati sul pavimento per riflettere il colore delle creste naturali delle scandole. La sovrastruttura principale è costituita da una struttura in legno altamente isolata con rivestimento in larice fissato esternamente e internamente. Una pompa di calore ad aria combinata con pannelli solari termici fornisce tutto il fabbisogno di acqua calda e di riscaldamento.

 

Le acque reflue vengono trattate in un nuovo impianto di trattamento dei dischi biologici in loco. Tutte le finestre e le porte sono unità a triplo e doppio vetro in un telaio in legno e alluminio composito. Si tratta di una casa familiare sostenibile, rispettosa del patrimonio storico e ambientale del luogo, realizzata in forma vernacolare che cerca di ristabilire un legame fisico con il paesaggio circostante.

 

Materiale Utilizzato:

  1. Rivestimento in larice siberiano dipinto
  1. Porte e finestre passivevlux
  1. Pannelli per pavimenti in legno di quercia Havwoods
  1. Piastrelle di terrazzo Inopera
  1. Vetrate Fineline
  1. Lucernari The rooflight company
  1. Luci delta
  1. Sanitari Hansgrohe
  1. Sanitari Duravit
Questa storia è disponibile in più lingue
Crediti Progetto
Jackson Hole House
progetto successivo

Jackson Hole House

Alloggi Privati
Jackson, Wyoming, USA - Edificio completato in 2015
Visualizza Progetto