CHORD HOUSE

CHORD HOUSE

Architetto
Ming Architects
Posizione
Singapore | View Map
Anno Progetto
2021
Categoria
Alloggi Privati
STUDIO PERIPHERY
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Interior Lighting (Led) Sol Luminaire
Roofing (Aluminium)Falzonal
Interior FurniturePoliform S.p.A.
Facade cladding (Natural granite)Polystone (S) Pte Ltd
Flooring (Natural oak)V-Tech Construction Pte Ltd
Interior FurnitureWalter Knoll

Scheda Tecnica Prodotto
Interior Lighting (Led)
Roofing (Aluminium)
per Falzonal
Interior Furniture
Facade cladding (Natural granite)
Flooring (Natural oak)
Interior Furniture

CHORD HOUSE

Ming Architects come Architetti

La Chord House sorge nel piccolo quartiere di Moonbeam, lungo Holland Road a Singapore. La casa si trova su una strada in pendenza che è percorsa da un percorso di autobus pubblici e la cui fermata si trova a due case di distanza. A causa del traffico intenso, la privacy dal traffico di veicoli e pedoni è stata un fattore importante nel nostro progetto della casa.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

La forma della casa deriva da questo contesto di quartieri suburbani fortemente urbanizzati. Essendo una casa bifamiliare, il muro divisorio offriva l'opportunità di creare un cortile rivolto verso l'interno per garantire la privacy, al posto della tipica facciata rivolta verso i vicini e la strada. Il cortile è stato concepito come un mezzo per creare viste verso l'interno e introdurre luce e ventilazione nella casa senza sacrificare la privacy.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

La Chord House, chiamata così per la nozione di relazione tra due punti di una curva, inverte questa idea e abbiamo utilizzato una forma curva sulla facciata dell'edificio per enfatizzare la nozione di cortile scavato dalla massa dell'edificio.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY
photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

Un albero di cesalpinia alto sette metri è stato acquistato appositamente dall'estero in modo che le sue fronde fossero ben visibili dalla camera da letto principale al secondo piano e quando si percorre la scala tra i tre piani.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

Il cortile è stato progettato per coinvolgere la natura in profondità nella pianta dell'edificio. Al primo piano, la ventilazione e la luce naturale inondano gli spazi del soggiorno e della sala da pranzo quando si aprono le grandi porte di vetro.  Il giardino sembra quasi una parte dell'abitazione, il che era importante perché non volevamo che il cortile si sentisse scollegato dagli interni. Il sole del mattino proietta le ombre mutevoli dei rami degli alberi sulla parete della scala, che è rivestita in pietra di granito di tonalità chiara che continua dall'esterno, senza soluzione di continuità, all'interno della casa.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

Nell'atrio, il rivestimento in granito è stato scelto con una texture ruvida e martellata, mentre per il corridoio principale che collega le camere da letto della famiglia sono stati utilizzati pannelli di quercia scanalati. La scala curvilinea che sale verso l'alto è il punto forte di questo spazio e culmina in un lucernario di vetro in cima, che invita la luce del giorno e l'ombra a filtrare per tre piani fino agli spazi abitativi sottostanti. Al centro dell'atrio si trova un pianoforte a coda, accanto al quale si trova un'opera d'arte in resina personalizzata di Patrick Bezalel, commissionata appositamente dai proprietari per la casa.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY
photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

La vista sul giardino del cortile è visibile da gran parte delle scale, mentre si viaggia in verticale tra i diversi livelli della casa. Per noi era importante introdurre la luce e la vista del paesaggio non solo negli spazi abitativi, ma anche nelle aree di circolazione, per consentire al proprietario di vivere il cortile in modo più profondo e senza soluzione di continuità.

photo_credit STUDIO PERIPHERY
STUDIO PERIPHERY

Team:

Architetti: MING ARCHITECTS

Collaboratori: JS TAN CONSULTANTS / CST CONSULTANTS

Fotografo: STUDIO PERIPHERY

Caption

Materiale Utilizzato:

Rivestimento della facciata: Granito naturale di Polystone Pte Ltd

Pavimenti: Pavimento in quercia naturale di V-Tech Construction

Porte: Porte con telaio in alluminio e vetro di Top International

Finestre: Finestre con telaio in alluminio e vetro di Top International

Tetti: Coperture in alluminio di Falzonal

Illuminazione degli interni: Illuminazione a LED di Soluminaire

Mobili da interni: Poliform, Walter Knoll by Space Furniture

Caption
Caption

Read story in EnglishDeutschEspañolPortuguês and Français

Featured Projects
Latest Products
News