Complesso Marenca
Claudio Bader

Complesso Marenca

Canevascini & Corecco come Architetti

Costruire sulla collina di Ascona implica entrare in relazione con la sua importante storia e con il contesto paesaggistico molto difficile dalla topografia del terreno: le dimensioni del terreno privato (circa 10000 mq), il dislivello tra i punti estremi del terreno (circa 80 m) e il forte rapporto con il lago danno un valore aggiunto agli edifici e al sito. Le case sono suddivise in tre unità abitative che seguono la sezione e la morfologia del terreno. La sezione degli edifici rivela l'attitudine dell'uso economico del terreno al fine di creare un forte rapporto tra il terreno (l'affioramento roccioso) e gli edifici stessi. Il cemento (le pareti in cemento sono progettate con grandi pannelli lisci) permette di dare maggiore enfasi a questo rapporto che si diceva un attimo fa. Ci sono duplex e triplex che offrono una varietà di appartamenti, ma tutti seguono uno schema ben definito: ogni appartamento si sviluppa con la zona giorno e l'ingresso al piano superiore, mentre la zona notte e il resto delle funzioni sono ai livelli inferiori. Altri elementi, non trascurabili, sono la grande trasparenza sul lago e il tetto verde come soluzione per la quinta facciata. Un sistema di pompa di calore aria/acqua centralizzata e l'installazione di pannelli solari sono il sistema utilizzato per il problema della produzione di energia rinnovabile.

 

Materiale Utilizzato:

  1. Calcestruzzo faccia a vista
  1. Pietra
  1. Grandi vetrate
  1. Finiture in legno
Questa storia è disponibile in più lingue
Condividi o Aggiungi Complesso Marenca alle tue Collezioni
X HOUSE
progetto successivo

X HOUSE

Alloggi Privati
Marquette, MI, USA - Edificio completato in 2019
Visualizza Progetto