Cowboy Modern Desert Eco-Retreat

Cowboy Modern Desert Eco-Retreat

Architetto
Jeremy Levine Design
Posizione
Pioneertown, California, USA | View Map
Anno Progetto
2020
Categoria
Alloggi Privati
Jared Fuller
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Cabinetry, Cabinet Hardware, Outdoor table, chairsIKEA
KLÖVEN Chair
ÄPPLARÖ series
ORRNÄS
Dining TableCrate and Barrel
Table Runners
Lakin Recycled Teak Extendable Dining Table
SpaJacuzzi
Sahara
Undermount Stainless Steel Single Bowl, Kitchen faucetKraus
Geo Axis
Ceiling fanLamps Plus, Inc.
Minka Aire
TileMerola Tile
Hex Tile

Scheda Tecnica Prodotto
Cabinetry, Cabinet Hardware, Outdoor table, chairs
ORRNÄS, ÄPPLARÖ series, KLÖVEN Chair per IKEA
Dining Table
Lakin Recycled Teak Extendable Dining Table, Table Runners per Crate and Barrel
Spa
Sahara per Jacuzzi
Undermount Stainless Steel Single Bowl, Kitchen faucet
Geo Axis per Kraus
Ceiling fan
Minka Aire per Lamps Plus, Inc.
Tile
Hex Tile per Merola Tile

Eco-Rifugio Moderno da Cowboy nel Deserto

Jeremy Levine Design come Architetti

 

Traendo ispirazione dall'architettura del Old West di Pioneertown come set cinematografico vivente fondato nel 1946 dagli attori Gene Autry e Roy Rogers e dal rigido paesaggio desertico, Jeremy Levine Design ha concepito una nuova casa di 1.200 metri quadri, con due camere da letto e due bagni, come rifugio per la famiglia.  La vita sostenibile e la serena connessione con la natura hanno guidato le scelte di design di Levine, tra cui l'utilizzo di legname locale recuperato dalle intemperie per tutto il legno interno ed esterno e l'inclinazione del grande tetto in metallo per fare eco alla lunga, bassa e inclinata silhouette delle Black Hills e delle montagne Sawtooth che si profilano in lontananza.  Grandi finestre e porte in vetro collegano i proprietari di casa visivamente e fisicamente al paesaggio drammatico, mentre permettono alle rilassanti brezze trasversali e alla luce naturale di inondare gli interni.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

 

Molta attenzione è stata posta nel determinare la migliore posizione e l'orientamento della casa all'interno del paesaggio incontaminato.  La casa è stata collocata su un terreno relativamente piatto per evitare di fare dei grading, che avrebbero causato danni eccessivi all'ambiente.  Il design aveva tre obiettivi: catturare le brezze naturali, incorniciare le viste spettacolari in modo che ogni stanza ne abbia una leggermente diversa e orientare la casa per minimizzare il guadagno di calore solare.  Così, collocata direttamente nel bagno delle brezze del canyon, la casa è raffreddata dal flusso del vento attraverso molteplici porte scorrevoli di vetro in ogni stanza.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

 

L'obiettivo era quello di costruire con leggerezza sul terreno, soprattutto perché il sito si trova in una zona che riceve una speciale protezione di conservazione delle risorse.  I requisiti includevano un'ispezione biologica per assicurare che nessuna tartaruga del deserto o gufo sarebbe stata colpita dalla costruzione.  Il lotto ospita anche molti alberi Joshua curiosamente cartoonici, che non potevano essere rimossi.  Per minimizzare il disturbo al delicato ecosistema del deserto, la struttura della casa è stata progettata con un sistema a rifiuti zero; le colonne e le travi in acciaio leggero sono state prodotte fuori dal sito, poi imbullonate insieme durante la costruzione in pochi giorni piuttosto che in mesi.  In questo modo, l'assemblaggio è stato simile a quello di un gigantesco set di montaggio e ha ridotto drasticamente la quantità complessiva di rifiuti di costruzione e il tempo di costruzione.  Questo sistema per l'intelaiatura in acciaio a vista della casa è stato anche ispirato da semplici strutture metalliche nei ranch locali.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

 

Le sporgenze del tetto formano un ponte ombreggiato e avvolgente grande quanto la casa per la vita interna ed esterna, con aree per grigliare all'aperto, pranzare e rilassarsi.  Un sentiero a gradini conduce a una spa calda e a una vasca fredda da cowboy, un cenno alla tradizione del Vecchio West di riutilizzare gli abbeveratoi galvanizzati per il bestiame come vasche da bagno.  All'interno, la casa presenta pavimenti in cemento lucidato, pareti bianche e pulite e condotti di metallo a vista.  Grandi finestre incorniciano le viste del deserto e ammettono un'abbondanza di luce naturale.  La cucina occupa una parete della grande sala aperta, che è delimitata da una camera da letto e un bagno su ogni lato.  Lo spazio abitativo principale è tenuto libero da muri e da qualsiasi altra barriera per permettere al vento di ventilare passivamente la casa.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

 

Ad un'altitudine di 4.800 piedi, questa parte del deserto sperimenta condizioni meteorologiche estreme.  Pertanto, la scelta dei materiali e dei dettagli è stata fondamentale per le prestazioni dell'edificio.  L'acciaio per il telaio, a differenza del legno, non si espande e non si contrae significativamente con i cambiamenti di temperatura.  Il contenuto di umidità del legname recuperato è minimo e la sua durata è superiore al legname nuovo, che si espande e si contrae con il caldo e il freddo estremi.  Un sigillante trasparente è stato applicato per aumentare la resistenza del legno alle intemperie.  Il tetto in metallo è dotato di un rivestimento riflettente per resistere ai venti forti.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

 

L'arredamento gioca con il tema del Vecchio West che incontra il moderno.  Nella zona giorno c'è un divano in pelle di cammello e un pouf oltre a tavoli da pranzo e caffè in legno rustico.  I mobili per esterni sono in legno con cuscini imbottiti neri.  Jeremy Levine Design ha concepito il tavolo da fuoco "jackrabbit" che prende ispirazione dalla fauna locale ed è fatto con materiali di costruzione casalinga avanzati. Il bagno principale incapsula la fusione di sostenibilità, cowboyismo e modernismo. La sua vanità è fatta di legname recuperato, facendo riferimento ai bar e ai tavoli in legno invecchiato dei saloon locali. Un lavandino architettonico e una piastrella rotonda aggiungono dettagli moderni inaspettati.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

 

L’Eco-Rifugio Moderno da Cowboy nel Deserto è proprio questo: un luogo di ristoro per una giovane famiglia e gli amici, dove possono godere di viste aperte e di un cielo notturno incontaminato.  Lavorare a distanza assume un nuovo significato qui.

photo_credit Lance Gerber
Lance Gerber

Materiale Utilizzato:
1. Rivestimento della facciata: Legname di abete di Douglas recuperato, Fonte di legno recuperato
2. Struttura della casa in acciaio: Blue Sky Building Systems
3. Pavimentazione: Fondamenta in calcestruzzo
4. Finestre, porte scorrevoli: Milgard SunCoatMAX
5. Illuminazione esterna: Oxygen Ceres
6. Ventilatore da soffitto: Lamps Plus Minka Aire Simple
7. Tavolo da pranzo: Crate & Barrel Lakin Recycled Teak Extension Dining Table
8. Sedie da pranzo: Sedia da pranzo rustica West Elm
9. Runner da tavolo: Crate & Barrel
10. Mobiletto: Ikea
11. Superfici: Piano di lavoro Caesarstone
12. Cappa: Cavaliere Convertibile
13. Elettrodomestici: KitchenAid
14. Lavello da cucina: Kräus Undermount Stainless Steel Single Bowl
15. Rubinetto della cucina: Kräus Geo Axis
16. Ferramenta per mobili: Ikea Orrnäs
17. Cestini: World Market
18. Piastrelle: Merola Hex
19. Tavolo esterno, sedie: Ikea Äpplarö
20. Tavolo da fuoco: Personalizzato da Jeremy Levine Design
21. Panca da patio: Personalizzata da Jeremy Levine Design
22. Sedie Adirondack: Ikea Klöven
23. Spa: Jacuzzi Sahara

Questa storia è disponibile in più lingue
Family House Prague
progetto successivo

Family House Prague

Alloggi Privati
Prague, Czechia - Edificio completato in 2020
Visualizza Progetto