Funeral Home

Funeral Home

Architetto
Baito Architectes
Posizione
Bormes-les-Mimosas, France | View Map
Anno Progetto
2017
Categoria
Crematori
Stéphane Aboudaram | WE ARE CONTENT(S)

Pompe Funebri

Baito Architectes come Architetti

Situato ai piedi del "Massif des Maures", il terreno è relativamente contrastato.

 

A ovest, nella sua sezione inferiore, il terreno è relativamente piatto.

 

Ad est, nella sua sezione superiore, il terreno è su diversi livelli di bosco con una vegetazione selvaggia composta principalmente da querce e pini.

 

Il terreno è situato in un quartiere residenziale vicino al centro storico di "Bormes Les Mimosas".

 

Il nostro obiettivo è quello di creare un edificio in un ambiente familiare, senza essere ostentato.

 

Desideriamo creare un volume il più denso possibile per ottimizzare la metratura e minimizzare il suo impatto sul sito.

 

Costruito nella collina, offre uno spazio generoso intorno a sé, permettendo un piazzale e tutti i posti auto necessari al progetto.

 

Questo edificio, con una volumetria semplice, accoglie l'astrazione. Si ispira alle architetture della zona e fornirà ai suoi utenti il comfort di trovarsi in un ambiente familiare che renderanno facilmente loro.

 

Procederemo dall'interno verso l'esterno, mantenendo le facciate spoglie per contrastare la complessità e la ricchezza spaziale dell'interno.

 

Le facciate sono pareti cieche, aperte solo per motivi di illuminazione. Esprimono discrezione e sono una testimonianza di semplicità che le integra allo spazio con fluidità.

 

Dalla hall, i salotti familiari hanno accessi indipendenti che permettono la privacy.

 

Aperti sul patio, sono al riparo dai fastidi esterni ma allo stesso tempo evitano di sentirsi confinati, cosa che potrebbe essere difficile in un momento di lutto.

 

La luce è stata studiata per essere indiretta, puntuale e attenuata per permettere di elaborare il lutto senza essere osservati.

 

La luce fioca arricchisce la relazione tra il defunto e la sua famiglia, la sollecitazione dei sensi è quindi discreta al punto da ridurre gli angoli della stanza, fornendo un ambiente favorevole alla meditazione.

 

Una grande porta collega la Cappella del Riposo alla zona tecnica dove vengono preparati i corpi. È fondamentale trattare questa zona con la massima cura per ottimizzare la conservazione e la preparazione dei corpi.

 

Per ovvie ragioni di discrezione, l'arrivo dei veicoli è previsto sul retro, permettendo che la manipolazione sia fatta fuori dalla vista.

 

Il progetto utilizza i codici dell'architettura funeraria: minimalismo, monumentalità, luce, ombra... con l'obiettivo di creare un'architettura calma e duratura.

 

Materiale Utilizzato:

  1. Rivestimento di facciata: Tarvertin
  2. Pavimentazione: Piastrelle per pavimenti, collezione Global, MOSA
  3. Porte: Rovere, HUBLER
  4. Illuminazione interna: SWAP, ARKOS LIGHT
  5. Mobili interni: Serie LS, JUNG
Questa storia è disponibile in più lingue
Condividi o Aggiungi Funeral Home alle tue Collezioni
Crediti Progetto
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchio
Interior lightingArkoslight S.L.
Floor tileMosa
Interior furnitureJung HQ
DoorsHUBLER
Scheda Tecnica Prodotto
Interior lighting
SWAP per Arkoslight S.L.
Floor tile
per Mosa
Interior furniture
per Jung HQ
Doors
per HUBLER
Vodka Palace House
progetto successivo

Vodka Palace House

Alloggi Privati
Cottesloe Western Australia, Australia - Edificio completato in 2018
Visualizza Progetto