Paramit: Factory in the Forest

Paramit: Factory in the Forest

Architetto
Design Unit Architects Sdn Bhd
Posizione
Penang, Malaysia | View Map
Anno Progetto
2017
Categoria
Fabbriche
Lin Ho Photography

Paramit: Fabbrica nella foresta, Penang

Design Unit Architects Sdn Bhd come Architetti

Concorso di architettura vincitore di un concorso di architettura per un impianto di produzione di elettronica. Questo sito è concepito come una foresta che penetra, circonda e scavalca l'edificio creando il massimo contatto con la natura - verde, brezza, profumo, suono, tatto.

 

Una pensilina sostenuta da una "foresta" di colonne crea unità all'ufficio e al cortile, proteggendo al tempo stesso dal sole tropicale. I livelli degli uffici danno accesso ai giardini pensili e il personale è incoraggiato a fare pause, riunioni o semplicemente a contemplare.

 

Un cortile verde separa l'ufficio e la fabbrica con vista e accesso da entrambi. Un ponte sul cortile collega l'ufficio e la produzione e questo percorso di circolazione diventa uno spazio per riunioni, pause e conferenze.

 

La fabbrica ha una vista sul paesaggio e sulla condizione del cielo attraverso vetrate a tutta altezza e vetrate con vetri protetti dal sole da alette in cemento armato e feritoie per il tetto. Cascate d'acqua piovana dalle bocchette del tetto - sensibilizzazione alle tempeste tropicali, ai serbatoi di stoccaggio per l'irrigazione del paesaggio.

 

L'impianto riceve luce naturale diffusa su tutto il pavimento dello stabilimento riducendo la dipendenza dall'illuminazione artificiale che, combinata con il raffreddamento del pavimento ad acqua refrigerata e la tecnologia di condizionamento d'aria all'avanguardia, riduce il consumo energetico alla metà di quello di un impianto convenzionale di dimensioni simili.

 

Struttura e materiali sono espressi; struttura fuori forma in cemento armato e acciaio, vetrate e paesaggio. Con questa piccola tavolozza di materiali, l'edificio ci spiega che cos'è, di cosa è fatto e come è messo insieme.

 

L'approccio è stato quello di creare un ambiente di lavoro stimolante e significativo per tutti i dipendenti: la foresta deve essere il volto dell'edificio e dell'azienda. Le foreste, fondamentali sia per i macro e microclimi, sono anche vitali per il nostro benessere psicologico.

 

Sostenibilità
Fin dall'inizio del progetto, il cliente desiderava un edificio efficiente dal punto di vista energetico e reattivo dal punto di vista climatico. I principi cardinali della progettazione sostenibile erano l'efficienza energetica, l'efficienza idrica, la luce del giorno e la biofilia - il bisogno fondamentale dell'uomo per la connessione con la natura.

 

L'edificio è stato progettato per schermare il caldo e abbagliante sole tropicale, permettendo al tempo stesso alla luce naturale diffusa di filtrare all'interno dell'edificio. L'ufficio e il cortile sono ombreggiati da una tettoia a lamelle progettata per fornire un'efficace protezione solare durante la parte più calda della giornata.

 

Il design del lucernario della fabbrica è stato ottimizzato per ottenere un ambiente di lavoro uniformemente illuminato di giorno. Le simulazioni e le misurazioni della luce diurna in funzione mostrano che il pavimento della fabbrica raggiunge un ambiente di lavoro uniformemente illuminato di giorno senza abbagliamento durante tutto l'anno. L'illuminazione a LED regolabile in funzione della luce diurna e l'illuminazione individuale del lavoro garantiscono sempre i livelli di luce richiesti.

 

Un innovativo sistema di raffreddamento a pavimento radiante funziona con tubi PEX incorporati nelle lastre di cemento in tutta la fabbrica e l'ufficio. Raffreddando le lastre a circa 21°C, questo elemento strutturale dell'edificio si raddoppia come parte del sistema di raffreddamento. La maggiore temperatura dell'acqua refrigerata e il trasporto del raffreddamento ad acqua rendono il raffreddamento della soletta radiante due volte più efficiente dal punto di vista energetico rispetto al condizionamento convenzionale.

Architetti principali: John G N Bulcock RIBA, Ar Chin Kuen Cheng APAM

 

Materiali Utilizzati:
1. ISEO Asia / MTB Group- Ferramenta
2. Zenith Project Sdn Bhd- Mobili per ufficio
3. Moonlight Industries Curtain Blinds - Tende a Rullo

Questa storia è disponibile in più lingue
Crediti Progetto
Environment Consultants
JLL
Project Management
Mechanical & Electrical Engineer
Main Contractor
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchio
IronmongeryIseo
Roller BlindMoonlight Industries Curtain Blinds
IronmongeryMTB Group
Office FurnitureZenith Interiors
Scheda Tecnica Prodotto
Ironmongery
per Iseo
Ironmongery
per MTB Group
Office Furniture
Ayming Belgium
progetto successivo

Ayming Belgium

Uffici
Mechelen, Belgium - Occupato in 2020
Visualizza Progetto