Residence Alma: A discreet transformation

Architetto
Atelier Barda architecture
Posizione
Montreal, QC, Canada | View Map
Anno Progetto
2019
Categoria
Alloggi Privati

Residenza Alma: Una trasformazione discreta

Atelier Barda architecture come Architetti

Atelier Barda, uno studio di architettura rinomato per il suo pensiero costruttivo nell'approccio ad ogni progetto, presenta Residence Alma, un progetto di ristrutturazione completa di un triplex residenziale nel quartiere Little Italy di Montreal. Commissionato da un cliente privato di Atelier Barda, il programma si è concentrato sulla riqualificazione di uno spazio commerciale esistente al piano terra e sul consolidamento di due appartamenti al piano superiore per progettare una residenza unifamiliare. Nell'approccio all'edificio ad uso misto dell'inizio del XX secolo, Atelier Barda si è concentrato su tre principi di progettazione archetipi: la loggia, il passaggio e il colonnato.

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

"L'idea principale era quella di preservare la facciata esistente e di utilizzare l'involucro per deviare da ciò che accade all'interno", spiegano gli architetti. "Abbiamo cercato di rispettare il passato, pur facendo leggere aggiunte per delineare il vecchio dal nuovo, comprese le colonne di mattoni arrotondate che contrastano sottilmente con l'architettura angolare dell'edificio originale".

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

Una lavagna bianca

Rispettando la facciata esterna dell'edificio, Atelier Barda ha apportato solo sottili cambiamenti agli elementi esistenti per passare l'edificio dal passato al presente. Gli architetti hanno completamente sventrato l'interno dell'edificio esistente, intraprendendo una riprogettazione da zero. Una parte dello spazio commerciale è stata conservata, ma dimezzata nelle dimensioni, e sono stati fatti dei tagli ai lati della facciata esistente per creare nuove aperture per l'ingresso allo spazio residenziale e per un nuovo garage. L'ingresso originale agli appartamenti di livello superiore è stato poi spostato dal viale commerciale principale alla strada laterale residenziale, fornendo al cliente un accesso più discreto alla residenza. Nella parte posteriore dell'edificio, due balconi esterni sono stati chiusi realizzando una leggera estensione della facciata in mattoni, utilizzando modelli di mattoni che corrispondono alla costruzione originale.

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

Pensare dall'interno della scatola

Per massimizzare la sua visione, pur aderendo ai rigidi codici e regolamenti edilizi, Atelier Barda si è imbarcato in un piano di design interno che ha compresso le precedenti altezze del soffitto, ha stabilito nuovi piani e ha creato un quarto livello sotto forma di un mezzanino sul tetto. Al secondo livello dell'edificio, lo studio ha creato una suite per i visitatori composta da tre camere da letto, una cucina, una sala da pranzo, un soggiorno e due bagni. Il terzo livello serve come abitazione principale del cliente e Atelier Barda ha scavato il suo volume di 1.700 piedi quadrati per creare un cortile all'aperto. Il cortile di 200 piedi quadrati è chiuso internamente in vetro e divide la zona giorno dalla camera da letto principale. Estendendosi verticalmente, il cortile è esposto agli elementi della natura dall'alto e presenta una vegetazione lussureggiante, aree di seduta e una vasca giapponese.

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

"Il cortile articola davvero lo spazio, mentre crea un'area esterna molto privata per il cliente", dicono gli architetti. "Ci ha anche permesso di portare abbondante luce nel cuore dell'edificio".

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

Il cortile contribuisce a più di 1.000 piedi quadrati di spazio esterno complessivo, comprese due terrazze sul tetto molto private che fungono da fermacarte per un livello mezzanino di 400 piedi quadrati appena costruito. Posizionato sul tetto in modo tale da non essere visto dal livello della strada, il mezzanino completamente chiuso ospita la cucina principale e la sala da pranzo della residenza, aprendosi su una terrazza dell'orto a un'estremità e una terrazza per pranzare e rilassarsi all'aperto dall'altra.

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

"Il cliente ama intrattenere, quindi abbiamo deciso di includere la cucina e la sala da pranzo al livello del mezzanino a causa dell'accesso che fornisce alle due terrazze", spiegano. "L'interno del mezzanino fornisce un facile accesso alle terrazze, mentre all'esterno sono separate dall'apertura del cortile interno, che offre una vista sul terzo livello".

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

Morbido e pudico

'Morbido e pudico' caratterizza l'interno della residenza, infondendo sottili accenni di lusso negli spazi abitativi attraverso l'uso di linee pulite e dettagli minuti. Lo studio ha lavorato a stretto contatto con i fornitori per sviluppare finiture specifiche, come i pavimenti in legno duro di quercia oliato della residenza, assicurando un delicato equilibrio di calore e colore che risuona in tutto lo spazio. Privo di ornamenti ed eccessivo design, l'approccio minimalista di Atelier Barda utilizza morbidi contrasti tra le pareti bianche e le rifiniture nere, così come l'uso abbondante di tende per una scala più domestica.

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

Atelier Barda ha lavorato a stretto contatto con gli artigiani locali per progettare arredi personalizzati che completano la residenza. L'azienda ha anche lavorato con i lavoratori della pietra per costruire su misura i lavandini e i lavabi in terrazzo nero per il bagno principale. I pavimenti in terrazzo nero del bagno si estendono senza soluzione di continuità nella doccia, fornendo una continuità visiva che viene replicata nell'estensione dei pavimenti in legno della camera da letto principale al rivestimento della sua zona spogliatoio.

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage

"All'interno dei muri della facciata originale, abbiamo costruito questa sorta di 'baldacchino' italiano che si trova in cima ad una struttura più vecchia", concludono gli architetti. "È un intervento molto discreto, ma pieno di complesse caratteristiche tecniche di progettazione e trasformazioni che si rivelano solo all'interno dell'involucro".

photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage
photo_credit Alex Lesage
Alex Lesage
Caption
Caption
Caption

Materiale Utilizzato:
1. Rivestimento della facciata: Legno bruciato
2. Pavimentazione: Materiale: Terrazzo Prodotto: Agglotech

ILLUMINAZIONE INTERNA
1. Ceadesign  
2. Flos - Luminator, Glo-Ball
3. Gabriel Scott - Lampadario Myriad
4. Marset - Theia
5. WASTBERG - w102 Chipperfield

MOBILI PER INTERNI  
1. Mabeo - Tavolo lungo Kalahari
2. Foraine 
3. Living Divani - Extra Soft

Questa storia è disponibile in più lingue
Marvell Street Studio
progetto successivo

Marvell Street Studio

Alloggi Privati
Byron Bay, NSW, Australia - Edificio completato in 2018
Visualizza Progetto