Weggishof

Weggishof

Architetto
HHF Architects
Posizione
Weggis, Lucerne, Switzerland | View Map
Anno Progetto
2021
Categoria
Appartamenti

Alloggio
Iwan Baan
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Windows: Wood/AluminumEgoKiefer
Ego®Woodstar
Ego®Allstar
Facade modular steel grid, Staircase handrailsAellig Metallbau
Entrance door windowsHuber Kontech AG
Sun blindsKÄSTLI-STOREN
Sun blindsSchenker Storen AG
Apartment doorsTT Turenfabrik Turbenthal AG

Scheda Tecnica Prodotto
Windows: Wood/Aluminum
Ego®Allstar, Ego®Woodstar per EgoKiefer
Facade modular steel grid, Staircase handrails
Entrance door windows
Sun blinds
Sun blinds
Apartment doors

Weggishof - Un progetto ibrido sostenibile di legno

HHF Architects come Architetti

Il progetto ibrido sostenibile Weggishof, uno sviluppo ad uso misto basato sul legno a Weggis, è costituito da 39 appartamenti fatti di elementi prefabbricati in legno. Questi sono intersecati da un fondo di cemento armato, che ospita 1.200 m2 di spazio commerciale - circa un quinto della superficie totale utilizzabile. Tutti gli appartamenti, che vanno da semplici monolocali a appartamenti di cinque stanze, sono double face e in contatto con il cortile verde, stagionale e orientato alla biodiversità; un giardino/gioco, che è un luogo di incontro comune.

photo_credit Iwan Baan
Iwan Baan

Weggishof è un progetto pionieristico nell'uso del Building Information Modelling (BIM). È stato realizzato un flusso di lavoro digitale per permettere la gestione dimensionale della prefabbricazione degli elementi in legno standardizzati, le cui superfici sono lasciate grezze per un impatto visivo. L'uso del BIM ha anche aiutato le intenzioni di alta sostenibilità del progetto poiché facilita una stratificazione più precisa e la separazione dei sistemi di strutture e materiali. Così il futuro riciclaggio dei materiali sarà più facile e più efficiente.

photo_credit Iwan Baan
Iwan Baan

La facciata metallica modulare funziona come ciò che HHF Architects chiama spazi morbidi - lo spazio spesso trascurato dove il privato incontra il pubblico. In questo caso questa stanza ambivalente che riceve segnali da entrambe le direzioni aggiunge una vivida identità allo spazio pubblico e allo stesso tempo aggiunge uno strato di privacy - agendo così come una soglia aperta tra i due mondi della precisione prefabbricata e il paesaggio indomito con un sorprendente panorama alpino.

photo_credit Iwan Baan
Iwan Baan

L'edificio si annida in un pendio naturale esistente a forma di U, che permette la diversità strutturale. Le altezze dei piani sono sfalsate per permettere al nuovo edificio di fondersi con i dintorni senza bloccare la vista del lago dalle strutture esistenti. È interessante notare che i 39 appartamenti offrono una versione piccola e una grande di ciascuno dei diversi tipi di appartamento, offrendo qualità comparabili su scale diverse.
 
Alla fine Weggishof è molto più di un progetto abitativo sostenibile - aggiunge anche una nuova espressione urbana e uno spazio pubblico nel centro di una piccola città.

photo_credit Iwan Baan
Iwan Baan
photo_credit Maris Mezulis
Maris Mezulis
photo_credit Maris Mezulis
Maris Mezulis
photo_credit Maris Mezulis
Maris Mezulis

Materiale Utilizzato:
1. Griglia modulare in acciaio per facciate: Aellig Metallbau
2. Corrimano delle scale: Aellig Metallbau
3. Finestre: Legno/Alluminio-Fenster / Ego®Allstar e Ego®Woodstar di EgoKiefer
4. Finestre della porta d'ingresso: Huber Kontech AG
5. Tende da sole: Schenker Storen e Kästli e Co.
6. Porte dell'appartamento: TT Türenfabrik Turbenthal

Read story in EnglishPortuguêsDeutschFrançais and Español

Featured Projects
Latest Products
News