Bloom 33 Botanic Bar

Davide Beretta Studio as Architects

Bloom 33 occupa il piano terra di un edificio del 19° secolo, situato nella via principale del centro storico di Crema. Precedentemente sede di un negozio di abbigliamento, lo spazio è stato trasformato utilizzando legno invecchiato, ferro ossidato e mattoni originali.
Il progetto si ispira alla filosofia del locale: offrire un’esperienza multisensoriale, unendo il piacere della convivialità al rispetto della natura. Attenzione e rispetto nei confronti della natura che si concretizzano sia nella scelta commerciale di eliminare qualsiasi prodotto  o contenitore in plastica, sia nelle scelte progettuali. Tutti gli arredi, sono stati realizzati con materiali naturali, come il legno di abete invecchiato e il ferro ossidato. Sulla parete opposta al banco bar, una trama geometrica di profili metallici sostiene un sistema di mensole e di vasche di legno, dalle quali irrompono varie essenze floreali. Mentre la parete retrostante il  banco bar è stata messa  a nudo, svestita dei vari strati di intonaco che l’hanno ricoperta nel corso degli anni per riportare alla luce la trama della muratura originale in mattoni pieni


I colori sono caldi, la paletta passa dai toni di giallo del legno alle varie sfumature di marrone dei mattoni a vista e del ferro ossidato, fino ad arrivare al bianco latte delle pareti.


L’abbondante presenza di luce naturale, i colori caldi e la presenza  di verde contribuiscono a creare una atmosfera  di tranquillità e armonia. Atmosfera accentuata dalla luce soffusa proveniente dalle lampade in ceramica bianca sospese sui tavolini, create per questo progetto  dall’artista Stefano Ogliari Badessi.


Una finestra in fondo al locale si apre sul muro di gelsomini che riveste la corte del palazzo storico, creando una sorta di continuità naturale tra interno ed esterno.

This story is available in multiple languages