Drake Commissary

Drake Commissary

Designer
Plus tongtong
Posizione
Sterling Road, Toronto, ON, Canada | View Map
Anno Progetto
2017
Categoria
Hotel

Ristoranti
Colin Faulkner
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
Table LampCirca Lighting
Henley Task Lamp
Carpet Tile - Street thread Mohawk Group
Taped Off Tile - GT197
Metal Perforated SheetFerrier Wire Goods Company Ltd.
Wood SupplierBL Woodworking
Custom BanquetteCamilla House Imports Ltd.
Wall covering - Dark Floral wallpaperEllie Cashman

Scheda Tecnica Prodotto
Table Lamp
Henley Task Lamp per Circa Lighting
Carpet Tile - Street thread
Taped Off Tile - GT197 per Mohawk Group
Metal Perforated Sheet
Wood Supplier
Custom Banquette
Wall covering - Dark Floral wallpaper

Drake Commissary

Plus tongtong come Designer

Il Drake Commissary, inaugurato nel giugno 2017, fonde lo stabilimento di produzione alimentare per il Drake Hotel di Toronto e le altre strutture ricettive del marchio con un ristorante, una panetteria, una dispensa e un bar con 140 posti a sedere dalla mattina presto alla sera tardi. Situato in un quartiere emergente nella zona ovest di Toronto, il Commissary crea un centro sociale per i buongustai e gli amanti della cultura. In tutto questo, un mix di arte e design esemplifica lo stile Drake e crea un ambiente completamente unico e animato.

 

Lavorando con un edificio storico in mattoni e travi a vista (un'ex fabbrica di condimenti), e traendo ispirazione dall'adesione del Commissariato agli ingredienti locali e stagionali e ai prodotti artigianali fatti a mano, il team di design ha creato una facciata della casa con un'atmosfera rilassata e giocosa. Lo spazio si fonde con il nuovo, con un mix di elementi vintage, artigianali e industriali, arte e un uso liberale del colore, del disegno e della texture. Questo spazio di 3.000.f. è definito a partire dalla cucina commissariale di 5.000.f. da un divisorio in vetro a più pannelli, che offre scorci del teatro delle attività culinarie: cottura al forno, decapaggio, stagionatura, affumicatura e preparazione di salse.

 

L'interior design attraversa le complessità della produzione, dell'esposizione dei prodotti, del servizio di vendita al dettaglio e da asporto, mescolato a un servizio completo di ristorante, lounge e spazi bar per favorire l'interazione sociale. La cucina in acciaio inossidabile e bianca è espressamente industriale e utilitaria, mentre il fronte della casa è volutamente bizzarro e composto. Il team ha perlustrato i mercati dell'antiquariato alla ricerca di mobili e accessori vintage che sono stati poi reinterpretati e ha coinvolto artisti locali e internazionali per creare installazioni originali curate per contrastare tematicamente le tecniche artigianali tradizionali con l'arte multimediale. Le installazioni sono sempre applicate in modo spazialmente integrato, ombreggiando gli attributi fisici dello spazio, in alcuni casi direttamente sui o nei mobili. La grafica del marchio si sviluppa sia sul fronte della casa che in cucina.

 

Gli ospiti sono accolti da un moderno panificio in stile caffetteria con banconi per alimenti caldi e freddi rivestiti in metallo traforato e marmo, un mix di industria e ospitalità. Sopra, il soffitto è organizzato da una matrice grafica di pendagli verdi industriali su misura, sospesi da cavi aerei, accentuati da tasselli di legno. L'area del ristorante e del bar è ancorata da un bancone in legno compensato curvato, progettato su misura, con cuscini a forma di pane in pelle di alzavola e sottili braccioli che riprendono gli "sgabelli a un braccio" personalizzati del designer presenti al bar.

 

L'area di vendita al dettaglio, pranzo e bar è collegata a un'ulteriore lounge con un soffitto basso volante in compensato, punteggiato da ritagli incastonati con sfumature metalliche traforate. Le scatole di crostata in scala industriale sono utilizzate in modo giocoso come rivestimento murale strutturato. Il risultato è intrigante ad ogni angolo, e un ambiente che è composto ma a suo agio con quasi tutto e tutti.

 

All'esterno si trova un patio con 40 posti a sedere, completo di una grande parete di proiezione e di un videoproiettore, situato al centro di un parcheggio industriale nel cuore del Junction Triangle, un'area emergente con birrerie indie, studi creativi e, in futuro, gallerie e sviluppi commerciali e residenziali misti. Trasuda carattere dall'esterno, il Commissariato stabilisce una forte presenza sia per il locale che per il quartiere.

 

Materiale Utilizzato:

  1. Sgabello a un braccio- Progettato da +tongtong; - Gilmour Upholsteries
  2. Pendente personalizzato - Progettato da +tongtong - Eurolite
  3. Corda - BLT Construction
  4. Banquette personalizzata - Progettato da +tongtong - Camilla House Ltd
  5. Piastrelle in sughero, Cucina di Commissary - Piastrelle di sughero standard - Jelinek Cork Group
  6. Lampada da tavolo - Henley Lampada da tavolo in bronzo - Circa Lighting
  7. Lamiere forate in metallo - MNR Custom Metal Inc.
  8. Moquette - Street thread - Piastrelle nastrate / GT 197 - Mohawk Group
  9. Rivestimento murale - Carta da parati floreale scura - Ellie Cashman Design
  10. Lavorazione del legno - BL Woodworking & Design
  11. Mobili d'epoca - Brimfield Antique Show & Market
  12. Murale a 35 piedi, Lounge - Alex McLeod - "Ancient Hills" (2017)
  13. Installazione tessile specifica per il sito, sala posteriore - Adrian Esparza - "Opened" (2017)
  14. Fotografia digitale di moda, back lounge - Maxwell N. Burnstein - "Millennial" (2017)
  15. Gold plexi - sculture in vetro e resina forstati all'interno di cabinet vintage a specchio, salotto anteriore - Camille Jodoin-ENG - Myth Series (2017)
  16. Dipinti da tavolo selezionati, lounge - Dahae Song - "Objects of Affection" (2017)
  17. Installazione poetica, the galley - Kevin Connolly, Poeta - Estratto di poesia, Xiphoid Process, “SONG (after Walt Whitman), part 52, (2017)
Questa storia è disponibile in più lingue
Crediti Progetto
Atrium Central Hospital Albert Einstein
progetto successivo

Atrium Central Hospital Albert Einstein

Ospedali
São Paulo, Brazil - Edificio completato in 2020
Visualizza Progetto