National Holocaust Monument

National Holocaust Monument

Architetto
Studio Daniel Libeskind
Posizione
Ottawa, ON, Canada | View Map
Anno Progetto
2017
Categoria
Centri Culturali

Memoriali
© Doublespace
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchioProduct Name
LightingiGuzzini
LED recessed luminairesBEGA
ProduttoriAssa AB
Floodlight WashEcoSense Lighting
ElevatorGaraventa Lift
Lafarge Agilia Self Consolidating ConcreteHOLCIM

Scheda Tecnica Prodotto
LED recessed luminaires
per BEGA
Produttori
per Assa AB
Floodlight Wash
Elevator
Lafarge Agilia Self Consolidating Concrete
per HOLCIM

Monumento Nazionale all'Olocausto

Studio Daniel Libeskind come Architetti

Il Monumento Nazionale all'Olocausto, istituito dal Governo del Canada con il National Holocaust Monument Act, rappresenterà un simbolo nazionale permanente che onorerà e commemorerà le vittime dell'Olocausto e riconoscerà i sopravvissuti canadesi. Il monumento si trova su un'area di 79 acri all'incrocio tra Wellington e Booth Streets, nello storico LeBreton Flats di Ottawa, simbolicamente di fronte al Canadian War Museum.

photo_credit © Doublespace
© Doublespace

Il monumento onorerà i milioni di uomini, donne e bambini innocenti che furono uccisi sotto il regime nazista e riconoscerà i sopravvissuti che riuscirono a fare del Canada la loro casa. Il Monumento è un'esperienza che combina architettura, arte, paesaggio e studio in modo da creare un impegno sempre diverso con uno dei capitoli più oscuri della storia dell'umanità, trasmettendo allo stesso tempo un potente messaggio di forza e sopravvivenza dell'umanità.

photo_credit © Doublespace
© Doublespace

Il Monumento in cemento armato a vista è concepito come un ambiente esperienziale composto da sei volumi triangolari in cemento configurati in modo da creare le punte di una stella. La stella rimane il simbolo visivo dell'Olocausto, un simbolo che milioni di ebrei furono costretti a indossare dai nazisti per essere identificati come ebrei, esclusi dall'umanità e destinati allo sterminio. Gli spazi triangolari sono rappresentativi dei distintivi che i nazisti e i loro collaboratori utilizzavano per etichettare omosessuali, rom-sinti, testimoni di Geova e prigionieri politici e religiosi da uccidere.

photo_credit © Doublespace
© Doublespace

I paesaggi fotografici monocromatici di Edward Burtynsky su larga scala dei luoghi dell'Olocausto - campi di sterminio, campi di sterminio e foreste - sono dipinti con minuzia di particolari sulle pareti di cemento di ciascuno degli spazi triangolari. Questi murales evocativi mirano a trasportare il visitatore e a creare un'altra dimensione agli spazi interni con pareti inclinate e corridoi a labirinto.

photo_credit © Doublespace
© Doublespace

Intorno al monumento, un paesaggio grezzo di varie conifere emergerà dal terreno roccioso e ciottoloso. Questo paesaggio si evolverà nel tempo, rappresentando il contributo dei sopravvissuti canadesi e dei loro figli al Canada.

photo_credit © Doublespace
© Doublespace

Read story in EnglishDeutschEspañolPortuguês and Français

Featured Projects
Latest Products
News