Sanmin kindergarten

Sanmin kindergarten

Architetto
Fieldevo Design Studio

LinBoYang Architects
Posizione
Hsinchu, Hsinchu City, Taiwan | View Map
Anno Progetto
2020
Categoria
Vivai
WENYA STUDIO

Asilo Sanmin

Fieldevo Design Studio come Architetti

Dal punto di vista dei bambini:
Esplorare seguendo l'istinto:
Le sensazioni dello spazio ambiguo rimarranno impresse nella memoria dei bambini. Percepiscono e reagiscono allo spazio con punti di vista unici poiché gli usi indefiniti permettono numerose possibilità per la creatività dei bambini. Dato che i loro corpi e la loro mente stanno crescendo rapidamente, il progetto immagina un luogo che fornisce più ispirazione ed esplorazione su ogni scala. 
 
Atmosfera indescrivibile:
Tutte le cose per i bambini sono affascinanti e la maggior parte del tempo continuano ad osservare tutti i dettagli dell'ambiente circostante. Il design dà la priorità al bisogno di fornire un luogo sicuro e attivo in cui i bambini possano impegnarsi in una varietà di attività.
 
Processo di apprendimento da esprimere:
Qual è lo scopo dell'apprendimento? I bambini cercano di esprimere la loro idea a parole mentre fanno errori nel processo di articolare tutto il contenuto per formare una frase completa. Come il contenuto nelle parentesi, il design gioca con questo concetto spaziale che ci fa chiedere come sia l'esperienza di comprensione quando tutti i contenuti e le parentesi sono disposti in un modo unico? 
 
Dichiarazione architettonica:
L'architettura si fonde con l'ambiente e permette alle persone di sperimentare nuove prospettive.
  
Incontro occasionale:
Rompendo la regola dei simboli, possiamo immaginare in molteplici modi. 
Le combinazioni alternative offrono ai bambini infinite possibilità in poco spazio.
Possono ricordare l'atmosfera ma non il piano specifico. 
 
Spazio intermedio:
C'è una serie di piani che sono progettati per creare principalmente l'atmosfera e meno sull'edificio stesso.


Impariamo il senso di estensione, trasparenza e spazio universale sottolineato da Mies van der Rohe e l'ordine dei numeri e la gerarchia dell'architettura da Aldo van Eyck. Tuttavia, l'architetto giapponese Kazuhiro Kojima ha ridotto ulteriormente il potere dell'architettura. Nei suoi studi sulla tipologia della scuola, i mobili sono diventati l'oggetto più importante per definire lo spazio, mentre tutte le pareti sono a forma di L e sempre aperte in un angolo. Tutte le attività sono giustapposte sotto un grande tetto. Impariamo uno spettro di flessibilità degli spazi intermedi da questi progetti.   
 
Fessure nello spazio universale:
Il potere dell'architettura cede il passo alla disposizione dei mobili massimizzando il senso di estensione orizzontale e le attività. Tuttavia, l'ambiente urbano della città di Hsinchu è già un paesaggio senza ordine. Non è abbastanza risolto collocare un'architettura leggera, trasparente e flessibile in questo ambiente disordinato poiché scene simili continueranno a ripetersi. Per affrontare questa situazione, abbiamo scoperto che una piccola curva sul muro creerà un sottile recinto e libererà lo spazio dall'omogeneità. Usiamo l'effetto per riattivare l'ambiente del campus e migliorare la qualità dello spazio nella tradizionale pianificazione del campus di Taiwan.
 
Il progetto si concentra sullo strato di spazi intermedi come Kazuhiro Kojima ma introduce alcune qualità scultoree casuali nello spazio universale per distinguere diversi angoli di apprendimento. Così, anche se non ricordiamo la disposizione spaziale, possiamo ancora essere colpiti dall'esperienza in movimento negli spazi pubblici. 

La situazione attuale dell'asilo a Taiwan:
A causa della riduzione del tasso di natalità, sempre più scuole inseriscono il programma dell'asilo direttamente nelle aule vuote della scuola elementare.
 
Tuttavia, gli asili hanno davvero bisogno di aule?
Noi suggeriamo che l'aula vuota potrebbe essere usata in altro modo, come l'aula di un college comunitario, e l'asilo dovrebbe essere più impegnato con un piccolo angolo e un ambiente naturale.

L'intera architettura è una combinazione di angoli di apprendimento.
Dall'esterno all'interno, i bambini possono correre intorno alle pareti curve e riunirsi nei loro punti preferiti. Questo progetto fornisce non solo una migliore unità di apprendimento ma rimodella anche un migliore ambiente del campus.

Strategia spaziale:
Creare diversi angoli:
Invece di seguire la griglia, pieghiamo l'estremità del muro per creare diversi caratteri di spazio. Tutti gli elementi inducono le attività come i piccoli fori casuali all'altezza degli occhi del muro che permettono ai bambini di stare in punta di piedi per dare un'occhiata ecc. Le attività e l'inaspettata casualità rendono lo spazio vivace.
 
Un equilibrio tra efficienza e fluidità:
Poiché è importante evitare che i bambini si scontrino con il bordo del muro, abbiamo progettato uno spazio arrotondato e ridotto lo spigolo vivo dello spazio. Tutte le pareti strutturali sono la combinazione della linea retta e della curva per soddisfare sia il bisogno di stoccaggio che l'angolo caratterizzato. La geometria dello spazio è l'equilibrio tra efficienza e fluidità. 
 
La flessibilità in una scena scultorea:
È contraddittorio che questo progetto combini una sorta di qualità scultorea e flessibilità. Questa idea contraddittoria permette alle attività imprevedibili di accadere nello sfondo scultoreo. Attraverso questo tipo di design, rimaniamo la libertà personalizzata per gli utenti e manteniamo un'influenza formale per riorganizzare l'ambiente del campus.
 
Materiale Utilizzato:
1. Innotek/ Illuminazione
2. Tenco/ Bagno
3. Rainbow House/ Vernice
4. Chiujou / Finestra
5. Semi/ Pavimento di legno

Questa storia è disponibile in più lingue
Condividi o Aggiungi Sanmin kindergarten alle tue Collezioni
Scheda Tecnica Prodotto

ElementoMarchio
Lightinginnotek
PaintRainbow house
Wooden floorsemi
Bathroomstenco
Scheda Tecnica Prodotto
Lighting
per innotek
Paint
Wooden floor
per semi
Bathrooms
per tenco
House in Douro Valley
progetto successivo

House in Douro Valley

Alloggi Privati
Marco de Canaveses, Portugal - Edificio completato in 2017
Visualizza Progetto